ISPIRA

I LIBRI DI DICEMBRE: RECENSIONI IN 90′

Buon Anno!

Puntuale come un Apple Watch, ecco le recensioni dei libri che mi sono gustato a dicembre: ce n’è per tutti i gusti (ed è stato un mese ricco di bellissime sorprese). Buon divertimento!

PIÙ VENDITE IN MENO TEMPO, di Jill Konrath. ROI edizioni, dell’amico Marcello Mancini, si conferma eccellente nello scegliere titoli da portare in Italia. Così è anche per questo libro, dal titolo (secondo me) fuorviante. Ovvero: pensavo di trovare un libro sulle vendite e ne ho trovato uno sul time management, argomento di basilare importanza non solo per chi vende ma per chiunque lavora. Ottimi consigli! Voto: 9

IL DRUGO E IL MAESTRO ZEN, di Jeff Bridges e Bernie Glassman. Che sorpresa. E chi se lo aspettava che uno dei miei attori preferiti, Jeff Bridges, memorabile interprete de “Il grande Lebowsky”, scrivesse un libro su buddhismo e pratiche zen? Veloce, brillante, godibile al mille per cento. Da leggere! Voto: 9

PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE, di Vincenzo Russo. Manuale universitario dedicato a comunicazione e neuromarketing. Semplicemente, magnifico. Voto: 10

MANUALE DI SCRITTURA DIGITALE CREATIVA E CONSAPEVOLE, di Piero Babudro. Francamente, non so cosa ci sia di digitale in questo libro, dedicato piuttosto alla teoria del come si raccontano storie: trama narrativa, protagonisti, antagonisti e così via. Per carità, interessante, ma di applicazioni digital ne ho viste ben poche. Voto: 5 per l’utilità, 7 per l’opera in sé (disciplinata: quanto a innovazione, si può leggere altro).

DIGITAL COPYWRITER, di Diego Fontana. Dipende da quanti libri uno ha letto. Se, come me, hai già letto qualcosa sul tema, allora questo non aggiunge una virgola a cose ripetute mille volte. Il mio primo editor, ai tempi di Parole Per Vendere, mi disse: “scrivi un libro solo se hai qualcosa di nuovo da dire o se puoi dirlo in modo radicalmente diverso”. Qui, né una cosa né l’altra. Solita, stessa solfa. Se è il tuo primo libro, una lettura puoi anche farla. Voto: 5

TUTTO ESAURITO, di Daniel Priestley. Ovvero, come rendersi irraggiungibili e aumentare le proprie quotazioni. Che uno venda prodotti o che uno venda se stesso, lettura fondamentale, ricchissima di idee che possono cambiare il modo di vedere le cose. Eccellente. Voto: 10

IN VIAGGIO CON LLOYD, di Simone Tempia. Dopo il magistrale “Vita con Lloyd”, il bravissimo Simone Tempia si cimenta con un’avventura romanzata, nella quale, oltre la trama, l’uso prezioso del linguaggio la fa da padrone. Da leggere con grande attenzione per cogliere tutte le sfumature. Voto: 10

EGO È IL NEMICO, di Ryan Holiday. A tratti mi ha urtato. Ed è questo uno dei motivi per cui, secondo me, andrebbe letto. Raccolta di innumerevoli casi storici, più o meno celebri, in cui l’Ego si è rivelato il peggior nemico. Una guida al successo con i piedi per terra, un modo diverso di vedere le cose in un mondo dove la celebrazione del sé la fa da padrone. Voto: 9

FIRST CLASS, di Alfio Bardolla. L’idea del dialogo fra Bardolla e un tizio che gli si siede accanto rende poco, ma i contenuti sono di gran classe e ispirano a riflessioni importanti: economia, rendite, tenore di vita, rapporto con i soldi e chi più ne ha più ne metta. Da studiare e mettere in pratica. Voto: 9

IL POTERE DELLE DOMANDE, di Frank Sesno. Curioso libro interamente dedicato alle domande: per esplorare, per far stare le persone in modo diverso, per conoscere nuove prospettive… certamente utile a tutti gli appassionati di comunicazione e linguaggio. Voto: 8

E anche per questo mese, è tutto: buon divertimento!

Vuoi scoprire i nostri video corsi? Clicca qui!

About Paolo Borzacchiello

Autore del best seller "Parole per vendere" e di altri libri sulla comunicazione e la vendita, è consulente e trainer in comunicazione persuasiva e strategica. Ha creato il metodo HCE® ed è il direttore di wedoIT Academy. Ogni anno forma migliaia di persone dal vivo e segue personalmente la consulenza di politici, imprenditori e manager.

2 thoughts on “I LIBRI DI DICEMBRE: RECENSIONI IN 90′

  1. glvmle@gmail.com ha detto:

    Considerando che a mio avviso leggi libri molto interessanti, hai pensato di fare recensioni più dettagliate e creare un servizio a canone ?

    1. Paolo Borzacchiello ha detto:

      Apprezzo moltissimo la proposta! Al momento, scrivere recensioni è solo un modo per condividere, non ho tempo di far altro. MA: grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *