ISPIRA

L’EROE SEI TU. LO SAPEVI?

Tu sei l’eroe. Lo sapevi?

 Molte persone si chiedono a che cosa serva la formazione, se sia il caso di farla e come. Quasi tutti convengono su un fatto: per quanto tu possa aver studiato e aver conseguito lauree, master e specializzazioni, il mondo del lavoro poi è diverso e può richiedere competenze specifiche, non tutte acquisibili attraverso l’esperienza. Inoltre il progresso genera la continua necessità di aggiornarsi, per non rimanere indietro, per essere competitivi sul mercato.

Ebbene, esiste una teoria straordinaria nella sua semplicità, utilissima per comprendere l’essenza stessa della formazione, per darle il giusto valore, per avere una strategia per te stesso e per i tuoi collaboratori.

Moltissimi scrittori e sceneggiatori la usano per ideare libri e film. In pochi sanno che può essere utilizzata efficacemente per comprendere la propria storia, personale e lavorativa, e orientarla verso il successo.

 Cosa dice, in breve, questa teoria: in ogni storia c’è un eroe che compie un viaggio. Riceve una “chiamata”, inizialmente la rifiuta, poi la accoglie, abbandona il proprio mondo ordinario per entrare in un mondo nuovo dove perseguirà il suo obiettivo. Varcata la soglia che segna l’inizio del viaggio, l’eroe affronta degli ostacoli, trova alleati, mentori, nemici, forma il proprio gruppo dei pari, si addestra e grazie all’addestramento arriva a una prova centrale. A volte vince, ma non è detto che si tratti di una vittoria definitiva. A volte perde, ma ottiene una preziosa ricompensa che si rivelerà fondamentale per la vittoria finale.

All’inizio del viaggio, spesso l’eroe non sa nemmeno di essere un eroe. I poteri, gli alleati, le sfide, arrivano dopo, quando ti metti in viaggio. E allora non conta che tu sia un dipendente, un manager, un libero professionista: tu sei l’eroe.

Come puoi usare questa teoria:

1) per definire obiettivi personali e professionali, ovvero come un’eccellente strumento complementare alla strategie di coaching.

2) per strutturare un progetto lavorativo specifico, anticipando gli ostacoli, potenziando la forza del gruppo dei pari, il tuo team, e dando il giusto valore a alleati e mentori.

3) per definire la strategia di un’azienda, che ha a sua volta una storia di crescita e sviluppo che segue le fasi del viaggio dell’eroe.

Passiamo alla pratica!

Leggi questi nove punti velocemente, poi scegli un obiettivo simile a quelli che ti indicherò subito dopo e rileggi i punti seguendo le indicazioni.

 

1) Definisci il tuo obiettivo, la tua missione.

2) Hai già accolto la chiamata all’avventura? O ci stai ancora pensando? Nel secondo caso, identifica le tue resistenze e dai per scontato che tra poco le supererai.

3) Definisci il tuo mondo ordinario, ovvero quello in cui la tua missione è ancora solo nella tua mente.

4) Identifica il varco della soglia, ovvero il momento in cui compirai la prima azione per cominciare il viaggio.

5) Ora sei in viaggio, il mondo ordinario è appena alle tue spalle. Guardati attorno. Chi sono i tuoi alleati? Chi può aiutarti in questa missione?

6) Riconosci i tuoi “nemici”, persone o cose che possono ostacolarti. Ricorda che potrebbe essere anche un nemico interiore: la paura, il timore di non essere all’altezza, l’incertezza sull’esito della missione.

7) Identifica uno o più mentori, persone che, grazie alla loro esperienza o al loro ruolo, possono indicarti la strada e aiutarti a superare ostacoli e nemici.

8) Usa l’immaginazione, trova gli ostacoli che incontrerai lungo il viaggio e che, al pari di un buon mentore, ti confermeranno la strada giusta da percorrere.

9) E ora comincia l’addestramento. Di quali nuove competenze hai bisogno? Quali abilità puoi acquisire e come? Quali esercizi puoi fare per aumentare le tue capacità, il tuo potere, la tua libertà di scelta?

Nel prossimo articolo ti svelerò quindi come applicare questa teoria in diversi ambiti della vita aziendale: piani strategici, gestione risorse umane, comunicazione. Ovvero, in altre parole: trama, personaggi, narrazione. Nel frattempo, buon viaggio!

Vuoi diventare un esperto di comunicazione? wedoIT!

About Francesco Gungui

Scrittore di bestseller per Mondadori, Giunti e Rizzoli, i suoi libri hanno venduto centinaia di migliaia di copie in tutto il mondo. È anche imprenditore, book coach e consulente in comunicazione strategica aziendale, specializzato in storytelling aziendale.

3 thoughts on “L’EROE SEI TU. LO SAPEVI?

  1. annamaria.vilardi@gmail.com ha detto:

    Che grande comunicazione ai tre cervelli! Comincio il mio viaggio da eroe…..

    1. Paolo Borzacchiello ha detto:

      Grazie!

  2. piccinatob@gmail.com ha detto:

    Wow !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *