ISPIRA

I LIBRI DI GENNAIO! RECENSIONI SUPER VELOCI!

Puntuali come il mio Apple Watch, ecco le recensioni super veloci dei libri che ho letto a gennaio. Attenzione: nonostante un paio di ciofeche, mese ricchissimo di sorprese. Prepara la carta di credito!

POSITIVE NUTRTION, di Barry Sears. Lui è uno degli autori più equilibrati e saggi in tema alimentazione (è il papà della dieta a Zona). Se vai su Wikipedia a cercare “brillare per fantasia” non c’è di sicuro questo libro, ma per tutti coloro che sono alla ricerca di risposte serie alle domande su benessere e alimentazione, le pagine di Sears vanno benissimo. Voto: 8.

IL POTERE DEL CAZZEGGIO, Srini Pillay. Un po’ di neuroscienze e una grande verità di fondo: cazzeggiare fa bene. Ammetto di averlo letto con difficoltà, essendo il termine “cazzeggio” del tutto fuori dai miei campi semantici. Nell’insieme, comunque, caruccio. Voto: 7.

COSA PROVA IL CERVELLO, di Mark Solms. Mi aspettavo qualcosa di diverso, ma adoro l’autore e l’ho comprato. Indubbiamente un saggio magistrale, anche se un po’ difficile da digerire. Per gli appassionati della vita interiore del cervello e per tutti coloro che sono pronti a leggere un testo piuttosto complicato. Voto: 9

STRUTTURA E SINTASSI, di Luisa Carrada. Manualetto (nel senso che è breve) dedicato alle regole basilari della sintassi. Ideale per chi ha difficoltà a scrivere o a imbastire un testo decente e vuole scrivere o parlare con un minimo di decoro. Ne ho inviata una copia al ministro dell’istruzione (“m” minuscola, che con i suoi “più meglio” ha reso la mia vita davvero più divertente). Voto: 8.

CONDIVIDE ET IMPERA, di Rudy Bandiera. Il mio primo editore una volta mi disse: pubblichiamo un libro solo se ci dice qualcosa di nuovo, qualcosa che vale la pena di scrivere. Lui mi piace un sacco, la sua fatica editoriale un po’ meno. Il pensiero fisso, capitolo dopo capitolo, è stato: “quindi”? Voto: 6 politico.

ELON MUSK, di Ashlee Vance. Da leggere, assolutamente. La storia di uno dei geni di questi tempi, un uomo la cui visione e il cui approccio vanno comunque studiati, a prescindere dal fatto che ci piaccia o meno l’idea di andare su Marte (sì, ci sta portando lì) o di guidare una Tesla (sì, le ha inventate lui). Voto: 100.

PERCEZIONI, di Beau Lotto. Altro pezzo da 90 di questo mese. Un libro magistrale, un capolavoro assoluto, anche per la cura spettacolare con la quale è stato editato: ogni pagina, una sorpresa grafica. E una vera delizia per gli appassionati di cervello e comportamento umano. Voto: 100mila.

CIO’ CHE TI HA PORTATO QUI NON TI FARÀ ANDARE AVANTI, di Marshall Goldsmith. Lui è un grandissimo coach e ci dispensa un sacco di consigli assai saggi per la nostra carriera. Stimolante (ma se hai già letto altri libri di coaching, puoi anche glissare). Su Amazon non c’è. Voto: 7.

TU SEI L’ULTIMO JEDI, di Daniel M. Jones. Sorpresa! Esiste la religione del “jedismo”, ispirata ai principi della saga “Guerre Stellari”. Tra buddhsimo, neuroscienze (basic) e frasi del maestro Yoda, questo libro ha il grandissimo pregio di parlare un linguaggio molto semplice e di fornire una buona dose di ispirazione. Che, di questi tempi, fa bene. Voto: 9.

IL CERVELLO DI SIDDHARTA James Kingsland. Eccellente saggio sulla mindfulness, con taglio rigoroso e scientifico. La prova provata (casomai ce ne fosse stato bisogno) che meditare fa bene e che applicare la mindfulness ci rende più saggi, più sani, più felici. Voto: 9.

NEUROMARKETING E SCIENZE COGNITIVE PER VENDERE DI PIÙ SUL WEB, di Andrea Saletti. Seconda lettura per questo gioiello talmente bello che ho invitato l’autore a parlare sul palco del primo live targato wddoIT Academy. Come funziona la mente inconscia di chi naviga sul web (e quindi anche la tua)? Divertente, pieno di immagini e di casi da studiare, facile da leggere. Insomma, capolavoro. Voto: 100 e lode e applauso.

E se proprio ne vuoi ancora… e se proprio vuoi scoprire come funziona la mente inconscia e come suggestionarla con immagini e parole, ci vediamo al primo live dedicato a questo meraviglioso e affascinante tema, il 23 e 24 febbraio, a Milano!

Vuoi scoprire i nostri video corsi? Clicca qui!

About Paolo Borzacchiello

Autore del best seller "Parole per vendere" e di altri libri sulla comunicazione e la vendita, è consulente e trainer in comunicazione persuasiva e strategica. Ha creato il metodo HCE® ed è il direttore di wedoIT Academy. Ogni anno forma migliaia di persone dal vivo e segue personalmente la consulenza di politici, imprenditori e manager.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *